top of page
  • Immagine del redattoreAlkam

Etichetta logistica: l’elemento chiave per una gestione efficiente delle merci


etichetta logistica

Nell'era dell'e-commerce e del commercio globale, l'efficienza logistica è diventata più importante che mai e l'etichetta logistica è una componente chiave in questo sistema: si tratta di un elemento fondamentale che gioca un ruolo vitale nel garantire che le merci vengano movimentate in modo efficiente e accurato attraverso la catena di fornitura.


In questo articolo, esploreremo cos'è un'etichetta logistica, perché è così importante e come viene utilizzata nel settore.


Cos'è un'Etichetta Logistica?

Un'etichetta logistica è un tipo specifico di etichetta utilizzato nel settore logistico per identificare, tracciare e gestire i prodotti (o unità logistiche) lungo le diverse fasi del percorso di filiera, partendo dal produttore, al distributore, al consumatore finale, e coinvolgendo anche gli intermediari.


Contiene informazioni chiave sul prodotto come il codice a barre, il numero di serie, la descrizione del prodotto, la data di scadenza, il peso, il luogo di produzione e altre informazioni pertinenti. Questi dati sono fondamentali per garantire che le merci possano essere tracciate accuratamente e movimentate in modo efficiente, riducendo così il rischio di errori e ritardi.


Le informazioni obbligatorie o opzionali da inserire ogni etichetta logistica vengono definite dalla tipologia specifica di unità logistica (mista, omogenea, standard o non standard), tenendo conto anche della variabile quantità.


Esistono diversi tipi di etichetta logistica, tra cui l'etichetta di spedizione, l'etichetta del pallet, l'etichetta della scatola e l'etichetta del prodotto, ciascuna con specifiche funzioni e informazioni per garantire una gestione ottimale e una tracciabilità precisa lungo l'intera catena di fornitura.


GS1-128: Il codice universale per l'efficienza logistica

La simbologia usata per l’etichetta logistica è il GS1-128.

Il GS1-128, precedentemente noto come EAN-128, è uno standard globale per le etichette logistiche sviluppato dall'organizzazione GS1. Questo standard utilizza il Codice a Barre 128, un codice ad alta densità di dati, per codificare le informazioni in un formato facilmente leggibile da macchine. Le informazioni contenute in un GS1-128 possono variare, ma solitamente includono dettagli come il numero di identificazione del prodotto, la data di produzione o di scadenza, il numero di lotto e altri dati specifici.

L’elemento peculiare e distintivo di questo tipo di codice è l'uso degli Application Identifier (AI) per specificare ogni informazione riportata.


SSCC: sicurezza e precisione nella gestione logistica

Il Serial Shipping Container Code (SSCC) è un numero unico di identificazione che viene assegnato a ciascun contenitore di spedizione in una catena di fornitura. Come se fosse la targa di un’automobile, identifica univocamente l’unità logistica creata.

Questo codice, che è composto da 18 cifre, consente di tracciare e identificare il movimento fisico di ogni singolo contenitore lungo l'intera catena di fornitura, ed il flusso di informazioni ad esso associate, dalla produzione alla consegna. Grazie al SSCC, le aziende possono tracciare le spedizioni, gestire efficacemente l'inventario e facilitare il processo di ritiro e reso.

L’unica informazione obbligatoria sull’etichetta logistica è il codice SSCC e il simbolo contenente il codice SSCC deve occupare la posizione inferiore dell’etichetta.

L'anatomia dell'etichetta logistica

L’etichetta logistica riporta le informazioni sia in chiaro (ovvero in formato leggibile, come caratteri, numeri), sia sotto forma di codice a barre GS1-128.


La struttura di un'etichetta logistica si articola in tre sezioni:


  • ·La Parte Superiore: Contiene informazioni in formato libero, come il nome e l'indirizzo del mittente e del destinatario, e il logo del produttore. Può anche includere informazioni sull'unità logistica che non sono codificate nel codice a barre.

  • ·La Parte Centrale: Nota come "zona dei dati variabili", contiene informazioni in testo chiaro relative all'unità logistica. Queste informazioni possono variare da un'etichetta all'altra e includere dettagli come il numero di serie, il codice del lotto, la data di produzione o la data di scadenza (praticamente riproduce in chiaro il contenuto del codice a barre).

  • La Parte Inferiore: Contiene i simboli dei codici a barre e la loro interpretazione in chiaro, ovvero l'Application Identifier e il campo dati che li segue. Il codice a barre rappresenta le informazioni presenti nelle altre due zone in un formato che può essere facilmente letto da un lettore di codici a barre.


I benefici nella gestione delle merci

Tracciabilità Migliorata e corretta Gestione delle Movimentazioni

Le etichette logistiche forniscono un metodo efficace per tracciare i prodotti attraverso la catena di fornitura. Permettono di monitorare la posizione esatta di un prodotto in qualsiasi momento, migliorando la visibilità e l'efficienza dell'inventario.

La lettura mediante scanner dell'SSCC sull'etichetta consente di seguire e rintracciare le singole unità, fornendo un collegamento fra il movimento fisico delle merci e il relativo flusso di informazioni.


Riduzione degli Errori:

Le informazioni codificate nelle etichette logistiche riducono il rischio di errori umani nel processo di spedizione e gestione dell'inventario.


Efficienza Operativa e Risparmio Economico:

Le etichette logistiche facilitano la gestione dell'inventario e delle spedizioni, oltre che automatizzare e semplificano il processo di movimentazione delle merci, consentendo un risparmio di tempo e risorse. Riducono inoltre la necessità di controlli manuali, velocizzano le operazioni di spedizione e ricezione.


Infatti, grazie alle informazioni dettagliate contenute nell'etichetta logistica, le aziende possono conoscere anticipatamente il contenuto di ogni singola spedizione. Questo può aiutare a preparare in anticipo le operazioni di scarico e stoccaggio.


In generale, ogni intermediario può accedere alle informazioni di interesse operativo contenute nell'etichetta logistica e sfruttarle per ottimizzare la sua attività.


Conclusione

Le etichette logistiche sono diventate una componente indispensabile nella gestione efficiente della catena di fornitura in un'epoca dominata dall'e-commerce e dalle operazioni globali. Questi piccoli adesivi racchiudono una ricchezza di informazioni e permettono un tracciamento preciso delle merci lungo ogni tappa del loro viaggio.


La gestione manuale delle etichette logistiche può essere complessa e soggetta a errori umani. Questo porta a ritardi nella catena di fornitura, perdita di tracciabilità e inefficienze complessive.


Con le nostre soluzioni avanzate di etichettatura logistica, possiamo semplificare il processo, ridurre gli errori e migliorare la visibilità delle merci lungo l'intera catena di fornitura.


Se vuoi maggiori informazioni sulle nostre tipologie di etichette logistiche e come possiamo ottimizzare la gestione delle vostre etichette logistiche, contattaci.

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page