• Alkam

Valorizzare il prodotto cosmetico attraverso l'etichetta: il progetto per ATAR22



Nel settore cosmetico è fondamentale analizzare il ruolo dell’etichetta che viene applicata sul prodotto. Flaconi, barattoli o tubetti, necessitano di una specifica etichettatura, per questo motivo oggi vogliamo parlarti di un progetto che abbiamo realizzato.


Il cliente

ATAR22 è un'azienda che si rivolge in modo verticale al mercato dell’estetica professionale ed è presente in oltre 25 paesi, in più di 3000 centri estetici.


La visione strategica, unita ad una costante attività di ricerca e sviluppo, ha permesso all'azienda di introdurre nel suo portfolio linee di prodotti innovativi dedicati ai saloni di bellezza.


Tra questi troviamo ad esempio Perfume Anthology, una ricercata collezione di candele profumate e diffusori d’ambiente, personalizzabili secondo le diverse esigenze.


Il progetto

Proprio per questo specifico prodotto, siamo stati contattati da ATAR22 per progettare e realizzare delle etichette che rispondessero a determinate esigenze.


Devi sapere infatti, che aspetti tecnici come la resistenza all'umidità, alle sostanze chimiche e oleose, o la capacità dell'etichetta autoadesiva di non far grinze e scollamenti, sono di fondamentale importanza nel settore cosmetico.


L'esigenza dell'azienda era quella di valorizzare il proprio prodotto attraverso il design dell'etichetta, mantenendone alta la resistenza ai fattori esterni che abbiamo elencato in precedenza.


In sinergia con il cliente abbiamo dunque pensato e successivamente realizzato, un'etichetta con una plastificazione opaca, con effetto touch e una vernice serigrafica lucida a rilievo.


In questo modo, il connubio tra materiale resistente ed una nobilitazione molto impattante a livello visivo, siamo riusciti a trasmettere una connotazione d'alto profilo al prodotto.


Il risultato lo trovi qui sotto, cosa ne pensi?





0 commenti