No Fluff. Just Growth. (2).png

Etichette industriali in bobina​​

Lo scaffale è come un palcoscenico, dove il prodotto è il protagonista e l'etichetta il copione: se non è perfetta la narrazione il prodotto perde di credibilità

Aziende che ci hanno scelto

Alkam si occupa della produzione di etichette industriali autoadesive in rotolo personalizzabili, come ad esempio: etichette neutre, etichette segnaletiche, etichette di pericolo, etichette con codice a barre, ecc. tutte adatte all'utilizzo in ambiente produttivo. 

Le etichette realizzate per le aziende produttive del settore industriale, sono in materiali resistenti all'abrasione, all'umidità, agli sbalzi termici, al deterioramento dovuto ai raggi del sole e ad agenti chimici che possono ridurne la leggibilità nel corso del tempo.

I principali utilizzi sono:

  • etichette identificative di prodotto (per codici a barre, garanzia, informazioni cee. ecc.) 

  • etichette neutre per la logistica di magazzino (inclusi i ribbon)

  • etichette per il tracciamento dei prodotti grazie a codici alfanumerici o QR code

Possiamo aiutarti a definire la migliore combinazione tra dimensioni, materiali e quantità prodotte per ottimizzare i costi relativi al packaging secondario, come le etichette industriali appunto.

In ogni etichetta industriale ti offriamo la possibilità di riportare dati variabili, codici progressivi o variabili alfanumerici, a barre, QR-Code, RFid o con elementi variabili sia nella forma, soggetto o colore.

Il Tag RFID è una tecnologia di riconoscimento automatico che usa le radiofrequenze. Applicato alle etichette, questa tecnologia si rivela particolarmente utile soprattutto nella logistica e per la rintracciabilità delle merci. Esso ottimizza molto i tempi di lavoro e può essere applicato a qualunque settore industriale che richieda grande velocità e in cui la lettura dei codici possa essere effettuata a distanza.

Aziende che ci hanno scelto

Codice UFI sulle Etichette

Il Codice UFI rappresenta un nuovo elemento che sarà richiesto sulle etichette di alcuni prodotti a partire dal 2021: un codice di 16 caratteri denominato appunto Unique Formula Identifier, UFI. ​ Oltre all’UFI, è necessario fornire a uso dei centri antiveleni anche altre informazioni sulla miscela e sui prodotti associati, quali composizione, nome commerciale, colore, imballaggio, categoria dei prodotti e informazioni tossicologiche. Il Codice UFI interesserà tutte le aziende che trattano prodotti contenenti una miscela pericolosa, come ad esempio nelle Etichette per Cosmetici, che nel processo produttivo utilizzano prodotti e fragranze diverse.

Etichette per Cosmetici: Esempi di Applicazione

Ogni progetto ha delle caratteristiche che li differenziano dagli altri, per questo motivo in Alkam progettiamo e realizziamo la soluzione che più si addice al prodotto​. ​ Tra le etichette per cosmetici più richieste, troviamo le Etichette Multipagina Fascianti. ​ Entrando nello specifico, questo tipo di Etichetta viene applicata facendo fare un giro extra al flacone, in modo da sovrapporre la parte che poi diventerà così Multipagina. Questo innovativo metodo di gestione dell’etichetta, permette di avere una copertura totale del flacone, e di sfruttare al massimo l’esposizione grafica, inserendo tutte le informazioni che per obbligo di legge devono essere presenti, nella parte interna dell'Etichetta. ​ Abbiamo scritto dei Case Study relativi alle etichette per cosmetici, li trovi nella nostra Sezione Blog. ​

I Materiali di Stampa nella Cosmesi

La scelta del materiale ideale per stampare le tue etichette per cosmetici è fondamentale per ottenere il risultato desiderato. A seconda della forma del supporto, del tipo di applicazione, della tipologia di prodotto in questione, ti consiglieremo alcuni materiali rispetto ad altri. Ricorda che quando sceglierai di stampare le etichette in carta, avrai anche la certezza di aiutare l’ambiente. Le carte con le quali sono realizzate le etichette di Alkam, sono tutte certificate FSC. La Certificazione FSC è una certificazione internazionale attribuita solo a prodotti che tutelano le foreste, assicurandone la migliore gestione. La certificazione di gestione forestale responsabile assicura che una foresta o una piantagione forestale siano gestite nel rispetto di rigorosi standard ambientali sociali ed economici.

I principali accorgimenti nella gestione del packaging

Grazie all'esperienza maturata in diversi settori della cosmesi, abbiamo individuato 3 macro aree nella gestione delle etichette nel packaging cosmetico: ​ Nobilitazione del Packaging: Le finiture, le forme, materiali e aspetti materici (tatto, colore, spessori) diventano quindi elementi competitivi di marketing da dosare sapientemente, ma non solo. ​ Nello specifico, prodotti come creme ed olii essenziali, necessitano di Etichette Waterproof e Greaseproof, in modo tale che siano resistenti alle avversità del bagno, come acqua e vapore. ​ Gestione delle Collezioni Un altra "difficoltà" legata al packaging cosmetico è la gestione di lotti produttivi frammentati in molte varianti di prodotto, collezioni capsule, ecc.: è quindi molto importante ottimizzare i formati di stampa, le carte e le modalità applicative e poter stampare in digitale. ​ Diciture e Info sul Packaging Ma non è tutto: le diciture di legge, gli ingredienti e (a volte) le istruzioni d'uso sono informazioni necessarie e importanti per il consumatore, ma spesso "rovinano" l'estetica del packaging. ​ Nello specifico, occorre: indicare chiaramente gli ingredienti utilizzati indicare la data di scadenza del tuo prodotto, e il tempo di utilizzo dopo l'apertura indicare l'indirizzo all'interno dell'UE (questo è generalmente l'indirizzo al quale è disponibile il file informativo sui prodotti) Vale la pena studiare a fondo i requisiti per l'etichettatura dei cosmetici prima di progettare il disegno della tua etichetta. Così sarai sicuro di aver incluso tutti gli elementi necessari. ​ Abbiamo tenuto un Webinar riguardante queste tre aree fondamentali nella gestione del packaging nel Settore Cosmesi, puoi guardare la registrazione, cliccando qui.

Codice UFI sulle Etichette

Il Codice UFI rappresenta un nuovo elemento che sarà richiesto sulle etichette di alcuni prodotti a partire dal 2021: un codice di 16 caratteri denominato appunto Unique Formula Identifier, UFI.

Oltre all’UFI, è necessario fornire a uso dei centri antiveleni anche altre informazioni sulla miscela e sui prodotti associati, quali composizione, nome commerciale, colore, imballaggio, categoria dei prodotti e informazioni tossicologiche.

 

Il Codice UFI interesserà tutte le aziende che trattano prodotti contenenti una miscela pericolosa, come ad esempio nelle Etichette per Cosmetici, che nel processo produttivo utilizzano prodotti e fragranze diverse.

Etichette per Cosmetici: Esempi di Applicazione

Ogni progetto ha delle caratteristiche che li differenziano dagli altri, per questo motivo in Alkam progettiamo e realizziamo la soluzione che più si addice al prodotto​.

Tra le etichette per cosmetici più richieste, troviamo le Etichette Multipagina Fascianti.

Entrando nello specifico, questo tipo di Etichetta viene applicata facendo fare un giro extra al flacone, in modo da sovrapporre la parte che poi diventerà così Multipagina.

 

Questo innovativo metodo di gestione dell’etichetta, permette di avere una copertura totale del flacone, e di sfruttare al massimo l’esposizione grafica, inserendo tutte le informazioni che per obbligo di legge devono essere presenti, nella parte interna dell'Etichetta.

Abbiamo scritto dei Case Study relativi alle etichette per cosmetici, li trovi nella nostra Sezione Blog.

I Materiali di Stampa nella Cosmesi

 

La scelta del materiale ideale per stampare le tue etichette per cosmetici è fondamentale per ottenere il risultato desiderato. A seconda della forma del supporto, del tipo di applicazione, della tipologia di prodotto in questione, ti consiglieremo alcuni materiali rispetto ad altri. 


Ricorda che quando sceglierai di stampare le etichette in carta, avrai anche la certezza di aiutare l’ambiente. Le carte con le quali sono realizzate le etichette di Alkam, sono tutte certificate FSC.


La Certificazione FSC è una certificazione internazionale attribuita solo a prodotti che tutelano le foreste, assicurandone la migliore gestione. La certificazione di gestione forestale responsabile assicura che una foresta o una piantagione forestale siano gestite nel rispetto di rigorosi standard ambientali sociali ed economici.

 

I principali accorgimenti nella gestione del packaging

Grazie all'esperienza maturata in diversi settori della cosmesi, abbiamo individuato 3 macro aree nella gestione delle etichette nel packaging cosmetico:

  • Nobilitazione del Packaging:

Le finiture, le forme, materiali e aspetti materici (tatto, colore, spessori) diventano quindi elementi competitivi di marketing da dosare sapientemente, ma non solo.

Nello specifico, prodotti come creme ed olii essenziali, necessitano di Etichette Waterproof e Greaseproof, in modo tale che siano resistenti alle avversità del bagno, come acqua e vapore.

  • Gestione delle Collezioni

Un altra "difficoltà" legata al packaging cosmetico è la gestione di lotti produttivi frammentati in molte varianti di prodotto, collezioni capsule, ecc.: è quindi molto importante ottimizzare i formati di stampa, le carte e le modalità applicative e poter stampare in digitale.

  • Diciture e Info sul Packaging

Ma non è tutto: le diciture di legge, gli ingredienti e (a volte) le istruzioni d'uso sono informazioni necessarie e importanti per il consumatore, ma spesso "rovinano" l'estetica del packaging.

Nello specifico, occorre:

  • indicare chiaramente gli ingredienti utilizzati

  • indicare la data di scadenza del tuo prodotto, e il tempo di utilizzo dopo l'apertura

  • indicare l'indirizzo all'interno dell'UE (questo è generalmente l'indirizzo al quale è disponibile il file informativo sui prodotti)

 

Vale la pena studiare a fondo i requisiti per l'etichettatura dei cosmetici prima di progettare il disegno della tua etichetta. Così sarai sicuro di aver incluso tutti gli elementi necessari.

Abbiamo tenuto un Webinar riguardante queste tre aree fondamentali nella gestione del packaging nel Settore Cosmesi, puoi guardare la registrazione, cliccando qui.

esempio di stampa di etichette industriali con codice a barre